MelaTorrentMelaTorrent

I migliori programmi per Mac sulla rete Torrent in Italiano

Archive for the ‘controllo’ tag

Tune•Instructor

without comments

Tune•Instructor

Tune•Instructor

Nonostante non ci sia molto da segnalare di questi tempi ecco un programmino che forse anche a voi potrebbe piacervi.

Si tratta di un freeware, quindi niente di particolarmente impegnativo o complesso ma comunque utile.

Tune•Instructor è una piccola utility che si piazza affianco alle mille altre icone della barra dei menù e fornisce comodi comandi ma soprattutto informazioni su ciò che sta girando su iTunes. Un pò più carino delle notifiche Growl e con qualche info in più: è solo da provare!

Link al download: http://www.tune-instructor.com/

Written by MelaTorrent

Febbraio 1st, 2011 at 9:33 am

iStat Menus 3

without comments

iStat Menus 3

iStat Menus 3

Sono molto felice di potervi scrivere questo articolo perchè arriva da una richiesta e una segnalazione di due utenti sul nostro forum dove hanno anche confermato il perfetto funzionamento di questo programma.

iStat Menus 3 è una fantastica utility che permette, attraverso una serie di pannelli e di icone nella barra dei menù di Mac OS X (per capirci, vicino l’orologio), di tenere sotto controllo ogni minimo aspetto sulle prestazioni del nostro computer.

Io c’ho attivato: grafico delle prestazioni della CPU, torta dell’uso della memoria, numerico dell’uso della banda in up e down e percentuali dell’uso dei dischi. Ovviamente si possono attivare moltissime funzioni e tutte veramente molto utili.

Il programma è in inglese ma davvero intuitivo. Una volta eseguite le istruzioni scaricate dal pacchetto torrent, è vivamente sconsigliato eseguire l’aggiornamento che renderebbe inutilizzabile il programma tornando alla versione demo.

Ovviamente un grande ringraziamento ai ragazzi del forum che ci hanno segnalato il pacchetto e il suo corretto funzionamento!

Link al torrent: http://www.torrents.net/torrent/378676/iStat_Menus_3.01__k_ed_Proper_____Licensor_.zip/

Written by MelaTorrent

Giugno 16th, 2010 at 10:42 am

Modificare il file /etc/hosts/ di Mac OS X da Terminale

with 90 comments

Mac OS X Terminal

Mac OS X Terminal

Il file /etc/hosts/ è un file di sistema che raccoglie informazioni sulle connessioni, gli IP e altre cose del genere filtrando quello che passa tra voi e la rete: non è precisa come spiegazione e neanche tecnica… ma prendetela così! Quello che vi interessa sapere è che, inserendo degli appositi dati potete impedire l’accesso ad alcuni siti e potete impedire anche che alcuni programmi possano connettersi a dei siti e inviare informazioni che non volete siano divulgate.

Questa pratica viene spesso usata, in maniera impropria, per bloccare o deviare le connessioni di alcuni programmi che cercano di validare una registrazione.

In pratica cosa viene fatto? Vengono aggiunti per mezzo di un editor testuale alcuni IP e alcuni indirizzi. Questi saranno irraggiungibili oppure deviati.

Come si fa? Semplice! Aprite il Terminale (lo trovate in Applicazioni > Uility > Terminale) e digitate:
sudo /Applications/TextEdit.app/Contents/MacOS/TextEdit /etc/hosts
Alternativamente potete usare anche sudo pico /etc/hosts o sudo vim /etc/hosts.
In ogni caso il comando vi richiederà l’inserimento della vostra password di amministratore e dopo aver dato invio vi apparirà un edito di testo con i dati memorizzati nel file di hosts. Nel primo caso TextEdit, nel secono pico e vim che sono editor da Terminale.

Una volta aperto questo file abbiamo la possibilità di modificarlo aggiungendo una serie di indirizzi da bloccare. Andando in fondo al file possiamo inserire l’IP e l’indirizzo verso il quale bloccare ogni tipo di comunicazione da parte nostra verso questi servizi.

Recentemente questa soluzione è stata utilizzata per bloccare la connessione del programma di registrazione per la Adobe Creative Suite 4 e così evitare che i programmi comunicassero informazioni sensibili ai server Adobe (numero seriale, nome, email, ecc.). Queste informazioni sono rilevanti ai fini di bloccare la chiave e quindi il funzionamento del programma. Aggiungendo degli indirizzi specifici è possibile impedire questa “pratica”.

Utilizzando la procedura qui descritta, aggiungendo un serie di indirizzi (come riporta il blog di deuxdoom con tanto di indirizzi molto precisi) e salvando ( + S) abbiamo risolto il problema della attivazione della CS4.

Written by MelaTorrent

Gennaio 22nd, 2009 at 9:08 pm