MelaTorrentMelaTorrent

I migliori programmi per Mac sulla rete Torrent in Italiano

Archive for the ‘Siti web’ Category

Ecco i codici di invito per Demonoid

with 12 comments

Come promesso ecco i codici di invito per Demonoid.

Siete stati tutti così forti che ho deciso di premiare chi arriva prima! Bhe, forse non lo ritenete giusto ma penso che bisogna dare l’opportunità a tutti e non mancherà certo altra occasione per trovare un codice di per il sito.

Per il resto ci penso sempre io a cercare quello che vi serve. Anche se ultimamente sono molto indietro col lavoro: infatti cerco aiuto, ma vedremo che fare.

Ecco i codici:

  1. ZakkOMaccoXh6g68pc93x7fwv9p6c44cb7q6ub
  2. ZakkOMaccoXgs3uqfn2pzxf04lcxitnntdikjsvt
  3. ZakkOMaccoXbjadkrio6tu0toa6ejgf90idlkhu0n

E un bonus per chi mi è fedele:

  1. ZakkOMaccoX18cgdd62e1s23awzyvalqp74ph1s037
  2. ZakkOMaccoXx6bedctrrjkiq8bp5318aqdu99g5a89lk

In bocca a lupo a tutti e buona navigazione!

Written by MelaTorrent

settembre 27th, 2010 at 8:20 pm

In regalo 3 inviti per Demonoid…

with 23 comments

Un regalo da MelaTorrent

Un regalo da MelaTorrent

…a chi farà più click sui banner pubblicitari!

Ragazzi, è un periodaccio. Almeno per il blog!

Io il mese prossimo attacco fisso a lavorare con un contratto a tempo indeterminato (miracolo per l’Italia di oggi) e mi stanno girando bene un sacco di cose. Ah, ho anche venduto il 3GS e comprato il 4 e tra poco arriva anche una Telecoustic!

Bhe, questo sito senza di voi sarebbe nulla e senza le vostre risposte, commenti, consigli e altro non andrebbe avanti ma, parliamoci chiaro, servono anche i dindi per tenerlo su e allora, quando passate di qua, cliccare sui banner.

In palio per i migliori utenti ci sono 3 codici di invito per il famoso tracker Demonoid. Per il resto, ci sentiamo quando ho qualche news di programmi o altro.

Ovviamente commentate questo articolo per mettervi in lista!

Written by MelaTorrent

settembre 14th, 2010 at 2:07 pm

La questione Demonoid: cos’è e come iscriversi

without comments

Demonoid

Demonoid

Molti mi chiedono – nei post, nei commenti e anche nel forum – come potersi iscrivere a Demonoid. Questo perchè molte volte linko dei torrent trovati su questo tracker privato.

Linko tante volte Demonoid perché si tratta di una delle migliori comunità di releaser su rete torrent e, attraverso i commenti  e i feedback, è possibile avere una buona sicurezza su quello che si va a scaricare.

La board di Demonoid è però privata, cioè visibile solamente agli iscritti al sito, e le iscrizioni non sono concesse a tutti. Principalmente per avere un alto standard di torrent, seed e share ratio (rapporto download/upload) ma anche per motivi di sicurezza. Per molto tempo gli amministratori del sito hanno tenuto chiusa la board per riscrivere codici, per migliorare la sicurezza e spostare i server in una nuova locazione.

Allo stato attuale per iscriversi a Demonoid si possono fare poche cose: avere un amico che sia già iscritto e attivo nel portale e che vi possa inviare quindi un codice di invito per una nuova iscrizione, oppure attendere che le iscrizioni pubbliche vengano aperte.

Sappiate che se venite invitati vi sono delle regole che comportano una certa attenzione sia sul vostro operato che su quello del vostro amico: nel caso in cui la persona che è invitata (neo iscritto quindi) non si comporti come si deve, secondo le regole della board, ne sarà anche responsabile chi lo ha invitato e ci sono provvedimenti (come il bannaggio dal portale, e non è così semplice poi reiscriversi) che toccano sia l’invitante che l’invitato.

Attendere l’apertura delle iscrizioni pubbliche poi potrebbe essere veramente una lunga strada. Le iscrizioni infatti non vengono aperte a intervalli regolari e non ci sono modi per sapere in anticipo quando verranno riaperte e per quanto tempo. Esistono però vari siti che permettono di tenere sott’occhio e monitorare i tracker privati per sapere quando sono di nuovo aperte le iscrizioni: è il caso di http://www.opentrackers.net/ che permette di rimanere informati (anche attraverso un’iscrizione) sui siti privati e sull’apertura delle iscrizioni pubbliche.

Quindi, consiglio fortemente di iscriversi a questi siti per l’alta qualità del materiale rilasciato ma altrettanto consiglio di avere un atteggiamento corretto nei confronti delle regole delle board o perderete la possibilità di utilizzarle e andrete anche ad intaccare i privilegi di chi vi ha invitato.

Per maggiori informazioni su Demonoid potete visitare questo articolo di Wikipedia inglese.

Written by MelaTorrent

giugno 19th, 2010 at 4:25 pm

The Pirate Bay: la storia del tracker dei pirati

with 2 comments

The Pirate Bay

The Pirate Bay

Tre semplici biondini svedesi, nel 2003 decisero di creare in più cazzuto celebre sito di torrent del pianeta. Mentre mi documentavo prima di scrivere questo articolo ho pensato che anche questi tre ragazzi, a loro modo, come Jobs e Gates, saranno ricordati nella storia dell’informatica… certo in maniera diversa. Ma partiamo dall’inizio…

Alla fine del 2003 Gottfrid Svartholm (aka Anakata), Fredrik Neij (aka TiAMO) e Peter Sunde (aka Brokep) mettono su The Pirate Bay: La Baia del Pirata!

Fin dalla sua creazione, TPB è stata presa fortemente di mira dai detrattori del P2P, ovviamente in particolare dalle case discografiche. Inizia così una guerra giudiziaria che si trascina ancora oggi con una richiesta di risarcimento di 1,6 milioni di euro:

Dalla Baia la risposta è chiara e secca: Gottfrid Svartholm risponde così alle accuse “possono andare a farsi fottere”.

E questo vi dice tutti su questi personaggi: dei miti!

Forse ricordate che lo scorso anno, addirittura i provider italiani, bloccarono la connessione verso http://thepiratebay.org/ che veniva reindirizzato verso un sito spione di IP. Ciò fa comprendere, da una parte, quanto potere possano avere alcune aziende, dall’altro quanto sia importante ormai come mezzo di scambio il P2P. Di riposta venne aperto un indirizzo, http://labaia.org, dalla quale si accedeva comunque al sito.

Fonte: http://tecknologica.altervista.org/wordpress/2008/04/27/the-pirate-bay-storia-di-un-sito-nellocchio-del-ciclone/

Written by MelaTorrent

gennaio 26th, 2009 at 2:13 pm

TNT Village: tracker etico per torrent italiani

with one comment

TNT Village

TNT Village

Il primo sito di cui voglio parlarvi in questo blog è forse il più rinomato, grande e organizzato nella scena italiana del P2P su piattaforma BitTorrent.

TNT Village si prepone lo scopo di…

poter offrire a tutti gli Italiani, in particolare coloro che vivono all’estero, l’opportunità di tenersi aggiornati in tema di cultura, di arte e di opere dell’ingegno attraverso la condivisione, senza fine di lucro, di opere, anche tutelate da copyright, sulla rete P2P.

In tal senso, il gruppo opera secondo una certa etica che non vole in alcun modo ledere gli interessi delle catene di distribuzione o delle etichette ma propone un vasto archivio di materiale digitale per lo più introvabile attraverso qualsiasi altro canale.

Da questo punto di vista, lo statuto della comunità, afferma come sia giunto il momento di cambiare le leggi che tutelano il diritto d’autore, ormai strumento di detenzione per opere che altrimenti sarebbero sepolte sotto il peso del tempo e dello sfruttamento economico. C’è da elogiare lo splendido lavoro di questi ragazzi che hanno permesso a molti connazionali, studenti, appassionati, nostalgici di ritrovare pezzi di cultura italiana persi per strada e la volontà di sfruttare la rete per un fine più nobile di quello che comunemente le case di produzione vogliono far credere.

Vogliamo dire: dove potreste mai trovare, seppure lo cercaste, film come Howard… e il destino del mondo oppure Il tassinaro?!

Written by MelaTorrent

gennaio 13th, 2009 at 2:29 pm

MacUpdate: tutti i software per Mac aggiornati

without comments

MacUpdate

MacUpdate

Un interessante sito che ogni MacUser dovrebbe sempre avere tra i preferiti è MacUpdate. Si tratta di un portale che raccoglie al suo interno tutti i programmi per piattaforma Mac e aggiorna ogni programma all’ultima versione dando molte informazioni su come ottenerlo e come usarlo. Permette agli utenti di valutare il programma e di commentarne l’efficacia.

Grazie al suo motore di ricerca e ai vari filtri è possibile cercare un programma per funzionalità, popolarità o categoria e quindi trovare l’applicazione che risolve il nostro problema.

Se come me, volete avere sempre il programma più aggiornato o avete bisogno sempre di nuove soluzioni, rivolgersi a MacUpdate è sicuramente un ottimo punto di partenza.

È inoltre possibile anche iscriversi al sito e, con gli account a pagamento, ricevere sulla propria email notifiche di aggiornamento dei programmi e altre utili informazioni. Certo, forse MacUpdate sarà il più aggiornato e fornito di questi siti ma non è certo l’unico e questi servizi che fornisce a pagamento sono gratuiti su altri portali.

Written by MelaTorrent

gennaio 12th, 2009 at 1:24 pm