EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

MelaTorrentMelaTorrent

I migliori programmi per Mac sulla rete Torrent in Italiano

Un modulo di continuità per il mio iMac

senza commenti

Lasciare il Mac sempre acceso

Lasciare il Mac sempre acceso

Questo articolo è dedicato a tutti coloro che come me hanno un iMac (o più in generale un computer fisso) che lasciano interi giorni, notti, settimane acceso per scaricare materiale e per lavorare.

Uno dei problemi che più mi assillava dopo aver speso 1,600 € (e-dico-mille-seicento-euro) in un nuovo iMac fiammante era quello degli sbalzi di tensione e dei black out. La mia zona è soggetta a molti problemi da questo punto di vista ma, come in ogni altro posto, durante i forti temporali invernali i rischi aumentano. Voi direte “bhe, basta che lo spegni la notte o quando è brutto tempo!” e infatti sarebbe così sennonchè a volte, per necessità di lavoro o per qualche altro motivo questo non è possibile… non dilunghiamoci!

Per lavaguardare la vita del vostro computer la soluzione migliore è affidarsi alle soluzioni professionali in campo di stabilizzazione e moduli di continuità.

Senza troppi fronzoli vi indico la APC come migliore marca in fatto di moduli UPS (o gruppo di continuità). Già dal sito potete avere una vasta scelta di modelli e caratteristiche e le informazioni sui tempi di resa sono abbastanza fedeli. Questi moduli forniscono un eccellente protezione sia dagli sbalzi di tensione più o meno ampi e garantiscono, grazie a una batteria interna, un’autonomia di diversi minuti che varia in base alla potenza della stessa (misurata in VA). Grazie ad una entrata specifica (doppino telefonico) garantiscono anche la vita del vostro modem ADSL e con una uscita USB è possibile controllarne le prestazioni dal sistema operativo.

In linea di massima considerate per un iMac la necessità di almeno 500VA per manterlo stabile e acceso qualche minuto per salvare i lavori e spegnere in caso di blackout totale. Personalmente mi sono affidato non proprio a un modello base: Back-UPS CS 650VA. Grazie alla potenza di 650VA mi garantisce circa 20 minuti di autonomia senza corrente per l’iMac, il modem ADSL e un disco esterno. La presa stabilizzatrice (senza l’utilizzo della batteria quindi) protegge la stampante dagli sbalzi di tensione senza però garantirne il funzionamento a corrente saltata. Il costo di questo modello è sui 100 € (presso Computer Dicount); è possibile acquistarlo anche direttamente dallo store online del produttore.

La qualità in più fornita da Mac OS X è la possibilità, grazie anche al collegamento USB con il modulo, di poterne controllare le prestazioni e quindi dare delle direttive al sistema in caso di calo di tensione. È quindi possibile decidere di spegere il monitor o bandare in ibernazione il computer, fino a farlo spegnere automaticamente, in base all’autonomia (in minuti o percentuale) fornita dal controllo del modulo.

Non c’è che dire, la notte, vi fossero fulmini o saette, dormo sonni tranquilli sapendo che il mio iMac è protetto a dovere!

Scritto da MelaTorrent

gennaio 13th, 2009 alle 3:06 pm

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.